Shake&bake

E' tempo di mettersi ai fornelli!

05/06/2005

Filed under: Uncategorized — lagaietta @ 13:36

Come promesso eccomi qui a “postare” le ricette di quello che ho cucinato ieri a mezzodì:
Bruschette Aromatiche
-Pane a fette, possibilmente di alta qualità, (altamura, pane casereccio toscano), da tostare su una piastra o in forno fino a farlo dorare, ma lasciandolo ancora croccante all’interno;
-pomodorini di Pachino tagliati in quarti e pomodori a grappolo, privati della pelle e tagliati a tocchetti, da condire con dell’ottimo olio extravergine di oliva, io preferisco sempre quello ligure che resta più amabile e leggero al gusto e di colore verde intenso;
-foglie di basilico, mentuccia e timo a volontà secondo il proprio piacere; Unire questi aromi ai pomodorini e lasciare riposare in frigo almeno una mezz’oretta in modo che tutti i profumi si mescolino senza però perdere la propria personalità.
Bocconcini al Limone e Riso Thay Pilaw, dosi per 2…
300g pollo
300g tacchino
un limone non trattato di dimensione medio-grande
un lime
curry + paprika dolce + cumino in polvere
2 foglie di alloro
timo e maggiorana a piacere
1 cucchiaio di olio di oliva

150g riso Thay, ( anche Basmati)
1 bustina di zafferano
1 scalogno
1 foglia di alloro
2 chiodi di garofano
brodo vegetale, (anche di dado)

-Tagliare le due qualità di carni a bocconcini tutti della stessa grandezza, e metterli in una capiente ciotola;
-Preparare la marinata: spremere il lime e il limone, versare il succo di questi sulla carne con un cucchiaio di olio, ricavare anche la buccia del limone evitando la parte bianca che rimarrebbe amara in cottura e aggiungerla nella ciotola; aggiungere anche alloro, maggiorana, timo e tutte le spezie in polvere, la mia quantità è stata di un cucchiaino per ciascuna.

-Mescolare bene il tutto in modo che la carne assuma un bel colore dorato, dovuto al misto “masala” e che inizi una lenta cottura grazie all’acidità del limone.
-Far riposare in frigo almeno un paio di ore, va bene prepararlo anche la mattina in vista di una cena.
Per il Pilaw:
-preparare il brodo vegetale e tenere in caldo;
-steccare lo scalogno con la foglia di alloro e i chiodi di garofano;
-in una casseruola scaldare un cucchiaio di olio, aggiungere lo scalogno steccato, lasciarlo dorare un minuto;
-aggiungere il riso, girarlo per farlo leggermente diventare trasparente, aggiungere lo zafferano e brodo a sufficienza per coprirlo di almeno due dita, mescolare velocemente, incoperchiare, abbassare il fuoco totalmente e calcolare 15 minuti di cottura.
-appoggiare un peso sul coperchio in modo da renderlo ermetico,(ottimo il pestacarne).

Nel tempo in cui il riso cuoce, scaldare a fuoco vivace una padella tipo wok versare la carne con tutta la sua marinata e cuocere a fuoco vivace per 15 minuti, se dovesse asciugarsi troppo, aggiungere un mestolo del brodo per il riso.
Una volta cotto adagiare sul piatto di portata o nei singoli piatti, insieme al riso…è un ottimo piatto unico, profumato intenso, coloratissimo, adatto sia alla stagione invernale mangiato aldo, oppure in questa stagione calda lasciato intiepidire…

Cialde&Gelato

Per le cialde:
60g burro
60g farina
60 zucchero a velo
2 albumi

-far fondere il burro e farlo raffreddare;
-in una ciotola sbattere leggermente gli albumi con lo zucchero a velo, aggiungere la farina setacciata e il burro, (io diminuirei la dose di burro, mi sono sembrate troppo unte una volta cotte…), continuare a sbattere con una frusta fino ad ottenere una pastella omogenea e chiara.
-Far riposare in frigo un’oretta.
-Scaldare il forno a 200°
-Rivestire una placca con carta-forno, lasciar cadere una cucchiaiata di pastella e spargerla con il dorso del cucchiaio bagnato, così che non attacchi, dando una forma tonda, oppure farla cadere a strisce con la sacca da pasticcere, dipende dalla forma finale che si desidera; distanziare una cialda dalle altre perché in cottura si allargano.
-Cuocere 5-6minuti o fino a che i bordi non diventino color oro, togliere dal forno e dare la forma che più piace quando sono ancora molto calde.
-Io mi sono divertita a cospargere l’impasto con cocco in polvere e caffè solubile, in modo da averne di diversi sapori, si possono anche spolverizzare con cacao o vanillina.

Hugs,Kisses&cookies

Annunci
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...