Shake&bake

E' tempo di mettersi ai fornelli!

Maddalene alla Salvia 05/10/2007

Filed under: Muffins+Sweets — lagaietta @ 12:00

Dolci e profumate, selvatiche e anche un po’ coccolose…così si sono sfornate queste maddalene!
L’idea di abbinare il dolce di questi “pasticcini” da thè con l’aroma persistente e prepotente della salvia mi è venuta leggendo, anzi meglio imparando a memoria le ricette di “Kitchen” il libro di MarieClaire. Lo avevo sbirciato per bene un pomeriggio in giro per librerie con Anna, e mi è piaciuto subitissimo! Ha delle bellissime ricette base per imparare, delle splendide idee da scopiazzare e tante foto che danno un’idea di come sia l’effettivo risultato dei piatti! E poi è un tomo che nella mia libreria proprio mancava, non ne potevo fare più a meno visto anche che me lo ero già messo nel carrello virtuale di Amazon almeno una decina di volte e alla fine ho ceduto e me lo sono comperato come premio per una giornata che era meglio dimenticare!
Volevo portare un doce pensiero ad una persona importante e amica sincera così sfogliando le pagine sono finita tra quelle che riguardano l’ora del thè e tra le tante ho scelto queste maddalene che mi sembravano raffinate ma anche molto semplici!
Sopra ho scritto idea, si perchè quella originale prevede l’uso della farina fioretto o polenta io invece ho usato la farina 00 tradizionale e il mio modo di preparare le maddalene che una volta testato non ho più abbandonato:

Ingredienti: (per 15 maddalene)

90g burro fuso
120g farina”00″
100g zucchero semolato
1/2 cucchiaino lievito per dolci
1 uovo intero+1 tuorlo
4 foglie di salvia fresca

-Far fondere il burro con la savlia, lasciar intiepidire e tenere da parte;
-In una ciotola montare l’uovo intero, il tuorlo e lo zucchero fino a ottenere una bella crema spumosa;
-Aggiungere la farina setacciata con il lievito e mescoolare senza smontare con un cucchiaio;
-Versare a filo anche il burro con la salvia e continuare a mescolare fino a ottenere un composto denso e senza grumi;
-Coprire con pellicola e lasciar riposare in frigo almeno 3h ( questo passaggio è importante perchè le maddalene non si sfaldino in cottura, io preparo l’impasto la sera e cuocio al mattino!)
-Preriscaldare il forno a 180°, versare un cucchiaio di impasto in ogni stampo da maddalena e poi cuocere in forno caldo per 12-15 minuti.
Hugs,kisses&cookies
 

7 Responses to “Maddalene alla Salvia”

  1. nightfairy Says:

    Accidenti, a leggerla ieri mi facevo portare la salvia da zia, la nostra é stata sterminata dalla cucciola!eheh..queste maddalene sono meravigliose! :-p Buona domenica!

  2. Gaia Says:

    ciao nighty! io ho la piantagione di salvia in terrazzo, e ora che inizia il freddo la stiamo raccogliendo per conservarla perchè altrimenti poi è un peccato sprecarla al gelo!buona domenica anche a te

  3. adina Says:

    mmh.. queste mi attirano molto. bellissima l’idea delle madeleines non dolci, ma salate. con la salvia poi! ci si vede giove allora! ciao ciao

  4. Gaia Says:

    erano abbastanza inconsuete da meritare una prova!!!!a giovedì!

  5. Jelly Says:

    Mhhhhhh…. buone!!!Anch’io tempo fa ho provato a preparare delle maddalene salate e me ne sono letteralmente innamorata! Queste alla salvia devono essere profumatissime!

  6. Anonymous Says:

    posso farti una domanda? il libro di cui parli e’ in italiano? se si, lo compro subito! grazie, azzurra

  7. Gaia Says:

    daniela la salvia c’è però sono dolci!!!!si azzurra il libro è in italiano, l’ho comperato in feltrinelli


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...