Shake&bake

E' tempo di mettersi ai fornelli!

Plum cake marmorizzato alla ricotta 02/04/2009

Filed under: Torta — lagaietta @ 17:30


Oggi il mio umore è dello stesso colore del cielo di Milano, ovvero un grigio topo muschiato vecchio.
Lo so non è il modo migliore per iniziare un post, ma alla fine non è nemmeno possibile essere sempre per forza sereni e di ottimo umore; oggi non lo sono.punto.
Sono stanca,sono raffreddata e adesso ho mal di testa, oggi faccio la lagnina e chissenefrega, però per cercare un pochino di conforto nel magico mondo della cucina ho deciso di fare un plumcake.
Amo questa torta, è morbida, è coccolosa e la si può fare in mille modi diversi per cui è una delle più versatili e semplici che si possano desiderare.
Quello che mi sono preparata oggi mi è stato suggerito dai miei ziotti virtuali,che giusto all’inizio della settimana hanno postato la ricetta di una “Torta 3×3” alla ricotta; mi è piaciuta subito, però io che sono fondamentalmente golosa, l’ho variegata al cacao e ho dato la forma del plumcake!
Il risultato è stato un profumo strabuono, la cottura perfetta e la consistenza a metà strada tra un muffin e una nuvola soffice.

Vi lascio la mia versione della loro ricetta!

Ingredienti (stampo calssico)

3 uova intere
250g ricotta fresca
250g farina 00
150g zucchero semolato
50g frumina (o farina di riso)
1 cucchiaino di lievito per dolci
una manciata di uvetta (da far rinvenire in un poco di latte tiepido)
1 bicchiere di latte ( se necessario)
2 cucchiai di cacao amaro in polvere ( ho usato il valhrona)

-Preriscaldare il fonro a 180°;
-Nella planetaria, o in una terrina con le fruste, sbattere le uova intere con lo zucchero fino a che siano ben gonfie e spumose;
-Aggiungere la ricotta in due volte continuando a sbattere in modo da far bene amagamare;
-Setacciare la farina+lievito+frumina e aggiungerlo al composto di uova; aggiungere anche l’uvetta strizzata e leggermente infarinata (qesto serve ad evitare che finisca sul fondo durante la cottura)
-Unire se necessario anche del latte in modo da lascire il composto piuttosto morbido(non essendoci burro, dopo la cottura avrà la tendenza a risultare un poco secco se non era ben morbido da cruso)
-Dividere l’impasto a metà e unire ad una delle due il cacao amaro, mescolare bene e versare nello stampo una cucchiaiata dell’impasto bianco, poi una di quello al cacao e così via fino a terminarli entrambi;
-Con uno stuzzicadenti marmorizzare la superficie;
-Infornare per 35-40 minuti; verificare la cottura con la prova stecchino.
-Togliere dal forno, lasciar intiepidire nello stampo e poi raffreddare completamente su una gratella per dolci.
Hugs,kisses&cookies

 

3 Responses to “Plum cake marmorizzato alla ricotta”

  1. Mirtilla Says:

    ma che delizia!!!!e quanto e’bello alto e morbidoso!!!!

  2. Gaia Says:

    grazie cara,si è venuto particolarmente morbidoso, quando lo mangi sembra davvero una nuvola!!!complice la ricotta e le uova montate bene bene

  3. Sara Says:

    In effetti non sarebbe normale essere sempre belli felici e contnti, anche per me questo è un periodo nero….ma il plumcake sembra bello buono…quasi quasi me lo faccio presto anch’io


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...