Shake&bake

E' tempo di mettersi ai fornelli!

Io mangio libanese, e voi? 01/04/2010

Filed under: Amicizia,Ristoranti — lagaietta @ 13:49

Sono cresciuta con i profumi e i sapori della cucina mediorentale, ho imparato ad assaporarla e amarla quando papà per motivi di lavoro è rimasto qualche anno nella spendida Il Cairo, una città che porto nel cuore da anni e che ho vissuto  intensamente grazie alle tante visite che facevamo io e la mamma quando andavamo a trovare papà; i miei ricordi sono ancora molto vividi e quando mi capitano sotto mano le vecchie foto ai piedi delle piramidi così imponenti e maestose mi viene un pochino di malinconia.

Noi abbiamo avuto la fortuna di avere una guida privata che ci ha fatto conoscere la città quando ancora di turisti non ce n’erano; in tutto qualche gruppo sparuto di americani e spagnoli che come noi andavano a zonzo per la città incuriositi dai colori e il modo di vivere completamente alieno alle nostre abitudini. Esperienze bellissime che meritano molto più di queste poche righe di introduzione.

Ho voluto scrivere questo perchè la cena di ieri sera mi ha riportato al palato alcuni sapori e determinati sentori che io a casa spesso ripropongo proprio perchè amo tantissimo la cucina mediorentale, ma che ovviamente non rispecchiano l’orignalità di quelli autentici.

In occasione del compleanno di una delle mie più care amiche ci siamo ritrovate in questo ristorantino piccolo e ben datato, scelto dalla festeggiata stessa grazie alla sua mini guida ai ristoranti etnici di Milano: il “Pappamondo” edito da “Terre di Mezzo“.

Il ristorante “Accademia Libanese” prende il nome dalla via in cui ha trovato casa, via Accademia sita in piena città studi alle spalle di via Porpora e via Teodosio; due piccoli locali che accolgono pochi coperti, forse una quarantina in totale in un ambiente molto tranquillo e a conduzione familiare; la cucina è piccola e la si può sbirciare attraverso una finestra che serve da passa vivande e si affaccia direttamente su una delle due salette; mangiando e chiacchierando si possono tenere d’occhio i due proprietari che si avvicendano nella preparazione dei kebab (spiedi) o delle varie salsine tipo hummous o raita che servono come appetizers.

hummous-crema di ceci

Moutabbal-crema di melanzane

Questi sono due esempi degli antipasti comuni ai tre menù a prezzo fisso che vengono solitamente proposti: uno vegetariano, uno con carne e uno misto che costa 5 euro in più.

Sul sito del ristorante nella sezione menù si apre una pagina che elenca le pietanze che vengono servite. I prezzi sono decisamente contenuti, i menù fissi che sono comunque consigliati così da poter avere un assaggio completo della cucina tradizionale sono compresi tra i 20 e i 25 euro, ma anche scegliendo le singole portate i prezzi restano molto bassi per quella che è la media di una cena al ristorante a Milano.

riso pilaw cn capelli d'angelo

Ho apprezzato molto la cena di ieri sera perchè i sapori erano decisi come quelli della crema di melanzane perchè si riconosceva il sapore affumicato della cottura in forno prima di ridurre le melanzane in crema, ma erano anche molto delicati perchè nonostante le spezie nessuna di queste prevaricava tanto da rendere il palato inagibile per il gusto successivo.

budino di riso al profumo d'arancia e dolce di cocco e semolino

Ristorante Accademia

via Accademia 53, Milano

02.2891569

chiuso la domenica

Hugs,kisses&cookies

 

8 Responses to “Io mangio libanese, e voi?”

  1. rowena Says:

    Pappamondo! Anch’io ce l’ho! Libanese, tutti i sapori est d’Italia…sono molto interessante. Mi dispiace Gaia se non ho visto gli altri post. Bloglines is stupid…grrrr…

  2. lagaietta Says:

    lo so rowena che ci sono problemi con bloglines!

    io nn ho questa edizione ma una vecchia! se ti dovesse capitare di fare un giro a milano, questo merita peccato solo per la zona che non permette tant parcheggio!!!

  3. Alice Says:

    ok.
    quando andiamo??

  4. lagaietta Says:

    quando nn siamo più a dieta? o nel giorno di dieta libera, scegli

  5. Terry Says:

    Io ho imparato a conoscere questi sapori bazzicando Londra e l’Inghilterra spesso… e poi curiosando e leggendo e sperimentando!
    Magari ci fosse un bel ristorante così anche qui!
    Un abbraccio e Buona Pasqua!
    Terry

    • lagaietta Says:

      Anche Londra offre questa bellissima occasione!un’amica che abita la’ da anni mi ha fatto conoscere tAntissimi luoghi e negozietti che ho ovviamente svaligiato portando a casa un sacco di spezie!

      Buonissima Pasqua anche a te!

  6. cris Says:

    gaia, che bontà… è stata una bellissima serata!! meno male che avevi la macchina fotografica😉 grande vale che ce l’ha fatto scoprire. unico neo: dopo avrei ammazzato un vampiro.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...