Shake&bake

E' tempo di mettersi ai fornelli!

Gelato alla menta 11/07/2010

Un regalo molto ma molto ma molto gradito per il mio compleanno è stata la ciotola-gelatiera per il mio amato kitchen aid…ovvero questa: il procedimento per usarla è leggermente lungo, perchè contiene un liquido che se messo in freezer si congela e permette di mantecare il liquido che andrà poi a trasformarsi in gelato azionando il robot stesso con un altro attrezzo in dotazione; quindi ci sono poche regole da seguire prima di poter mangiare il gelato scelto, ma ne vale la pena!

Io ho avuto precise richieste sui gusti da preparare per cui per inaugurare il mio nuovo feticcio ho raccolto una dose abbondante di foglie di menta fresca e via a preparare l’infusione!

Non sono stata a fare uno sciroppo cn acqua-zucchero-menta, ho solo lasciato in infusione fino a raffreddamento la menta fresca nella panna e latte così che rilasciasse sia un vago colore che tutto il suo profumo!

Le dosi sono state:

250 ml panna fresca

250 ml latte fresco

150 gr zucchero

50 gr menta fresca

-Far sciogliere lo zucchero nel latte e panna a fuoco molto dolce; aggiungere le foglie di menta e portare al limite del bollore; spegnere e far freddare completamente;

-Filtrare il liquido e riporre in frigo fino a che sia completamente freddo;

-Seguire le istruzioni della vostra gelatiera e mantecare fino a che raggiunga la consistenza desiderata!

Per un effetto after eight, grattuggiate un pò di cioccolato fondente extra sul gelato.

Hugs,kisses&cookies
Fresh Mint Ice Cream on FoodistaFresh Mint Ice Cream

 

Curd di fragole 14/05/2010

Filed under: Desserts,Prove in cucina — lagaietta @ 09:01

Premessa: le marmellate, confetture e compagnia bella, tra cui i curds, non mi fanno impazzire. Certo quando è stagione e la frutta è tanta che non si sa più come farla mi piace mettermi a preparare le marmellate però poi è rarissimo che io le mangi; sarà che comunque sono sempre troppo dolci, ma davvero non riesco a farmi venire quella voglia travolgente da prendere il vasetto e mangiarmene una cucchiaiata come accade con il cioccolato!

Questa ricetta è una variante di una che ho letto tempo fa su un libro, lì veniva preparata con i ribes ma dato che adesso è il momento delle fragole io ho usato le più mature e polpose che ho trovato.

Ingredienti ( per un vasetto da 250g + uno da 125g)

300g fragole mature

150g zucchero a velo

1 cucchiaio di maizena

pochissima acqua

80g burro morbido

2 uova intere

-Mondare e tagliare a tocchetti le fragole; metterle in un pentolino con pochissima acqua e farle cuocere per 5 minuti a fuoco dolce fino a ottenere una purea;

-Aggiungere lo zucchero e rimestare; aggiungere anche il burro e le uova e porre su un bagnomaria dolce; aggiungere anche la maizena stemperata in poca acqua e mescolare fino a che la crema inizi ad addensare; cuocere ancora 5-10 minuti fino a che sia una crema morbida ma non troppo densa.

-Invasare ancora calda nei vasetti sterilizzati e chiudere ermeticamente; se volete utilizzarla a brevissimo termine ( un paio di giorni) potete evitare di fare il sottovuoto altrimenti se la volete conservare più a lungo ponete i vasetti in una pentola capiente e copriteli con acqua fredda, ponete sul fuoco vivace e portate a bollore da questo momento calcolate 40 minuti di bollore e poi spegnete il fuoco.

Lasciate raffreddare nell’acqua.

Hugs,kisses&stawberries 🙂

per il risultato finale…le foto sono quelle della crostata!

 

Cheesecake con marmellata di fichi&cioccolato 29/04/2010

Filed under: Club SalePepe,Desserts,Torta — lagaietta @ 14:38

Che ci posso fare io se “Sale&Pepe” è una fonte costante di ispirazioni? Anche quest’ultimo numero ha sfornato una serie di ideuzze niente male che io ho prontamente recipito e fatto mie, in primisi questa delle mini cheesecakes!

Loro le hanno preparato in formato muffins e ricoperte di marmellata alle amarene; Io che non avevo quella alle amarene, ma ho ancora una discreta scorta della mia marmellata di fichi&cioccolato ho usato la mia!

Sono poesia allo stato puro.

Ingredienti: ( per 15 minicheesecakes)

per la frolla di base

250 g farina 00

125g burro

1 uovo intero

130g zucchero a velo

per la crema:

3 uova intere

150g yogurt greco

320g philadelphia o altro formaggio morbido

150g zucchero semolato

2 cucchiaini di estratto di vaniglia

marmellata ( amarene o ciliegie) per finire

-Preparare la frolla: nella planetaria setacciare la farina con lo zucchero a velo, unire il burro a tocchetti e azionare a media velocità fino a ottenere un composto bricioloso; unire l’uovo intero e azionare ancora fino ad avere una palla; coprire con pellicola e far riposare in frigo almeno 1h;

-Preparare la crema: sempre nella planetaria, usando la frusta sbattere lo yogurt con il philadelphia e unire poi lo zucchero; sbattare qualche istante e poi aggiungere un uovo per volta e in ultimo la vaniglia; ottenuto un composto abbastanza gonfio; coprire e e tenere al fresco fino a che la frolla sia pronta da stendere;

-Preparare le formine da mini crostatina oppure gli stampini da muffins imburrati e infarinati;

-Preriscldare il forno a 170°;

-Stendere la frolla dello spessore di mezzo cm; rivestire gli stampini preparati e versarvi il composto per due terzi; livellare e infornare in forno caldo nella parte in basso per 45-50 minuti; eventualmente dopo i primi 40 minuti girare la teglia; toglire dal forno, lasciar freddare e poi finire con un cucchiaio di marmellata per ciascun mini cheesecake.

Tips: con le dosi indicate dnella rivista mi sono venuti più di 12 mini cheesecake, così ho indicato la dose come se fosse per 15, eventualmente con questa dose possono venire due mini tortine con stampini da 18cm;

Ho allungato i tempi di cottura da loro indicati perchè ho dovuto lasciare le tortine in forno più di quanto loro avessero scritto…non cuocevano! In ultimo ho anche alzato la temperatura del forno perchè a 160° le avrei dovute lasciare in forno mezza giornata!

Loro hanno usato oltre al formaggio fresco, la ricotta e la creme fraiche…io avevo solo dello yogurt greco e il risultato è stato strepitoso comunque,forse anche perchè con lo yogurt è meno pesante.

Spero vi possano piacere!

Hugs,kisses&cookies

 

Bavarese al cioccolato bianco 26/02/2010

Filed under: cioccolato,Desserts,Prove in cucina,Senza Glutine — lagaietta @ 15:06

Non sono per nulla una fan del cioccolato bianco, nemmeno da piccola lo ero; ho sempre preferito solo ed esclusivamente quello fondente e anche molto amaro, sarà che sono già dolce di mio? no questa è una scusa campata per aria, non sono dolce sono solo golosa di dolci.

Però il cioccolato bianco per me è un mondo misterioso, mi riesce sempre abbastanza complicato riuscire a lavorarlo e quindi di tanto in tanto quando posso avere l’occasione di sbolognare i miei esperimenti, io ci provo!

Questa volta è stato il turno di un dolce al cucchiaio, una classica e semplice bavarese, che se presentata bene fa una bellissima figura in tavola. Non lasciamoci impressionare dal candore del dolce…è soffice, morbido e leggerissimo al palato, ma è un vero pasto completo. State pensando ad una dieta, ecco motivo in più per guardare solo le foto.

La ricetta l’ho cercata in rete e trovata sul sito di Giallo Zafferano, ho solo ridotto della metà le dosi perchè non avevo così tanti commensali a cui servirla, indi per cui per non avere avanzi che io non avrei comunque maniato ho preferito avere delle monoporzioni per una sola cena.

Ingredienti:

200ml latte fresco

200ml panna freschissima

3 tuorli

50g zucchero semolato

1 cucchiaino estratto di vaniglia

4g colla di pesce

100g cioccolato bianco

-Mettere a bagno in acqua fredda la colla di pesce;

-Tritare finemente il cioccolato bianco; tenere da parte

Preparare la crema:

-Montare i tuorli con o zucchero fino a ottenere un composto spumoso e bianco;

-Scaldare il latte con l’estratto di vaniglia  e portarlo al limite del bollore, togliere dal fuoco e versare a filo sulle uova montate mescolando con un cucchiaio, riportare su fuco dolcissimo nello stesso pentolino del latte e cuocere la crema fino a che si addensi e veli il cucchiaio; togliere dal fuoco, agiungere i fogli di colla di pesce strizzati molto bene e il cioccolato bianco tritato finemente, mescolare con cura e far raffreddare completamente;

-Una volta che la crema è fredda, montare bene la panna in un recipiente freddo e aggiungere alla crema in un paio di riprese facendo attenzione a che non smonti;

-Versare nelle coppettine monoporzione e riporre in frigo almeno 3h.

-Togliere dal frigo 10 minuti prima di servire, impiattare e decorare con scaglie di cioccolato fondente o una ganache.

Hugs,kisses&cookies

 

New York Cheesecake 09/10/2009

Filed under: Desserts,Torta — lagaietta @ 07:55

Il sito di “Giallo Zafferano” è sempre una fantastica risorsa da spulciare quando si è alla ricerca di una ricettina!
Io volevo provare con la clasica e super tradizionale “New York Cheesecake” sia perchè mi è stata insistentemente richiesta, sia perchè ha un aspetto da vero “comfort food” per cui approfittando anche del primo freschino di questo autunno che non voleva arivare, ieri mi sono adoperata per cucinarla!
Ho comprato il philadelphia, peccato che poi io me lo sia dimenticato nel frigo dei miei, quindi avendo io in casa della ricotta ho usato quella; il risultato è stato molto più soffice che non con il formaggo cremoso, e anche l’aspetto è leggermente diverso dall’originale perchè sembra più spumosa che non compatta, ma il sapore non ne ha risentito!

Ingredienti (stampo a cerniera da 20cm)

per la base:
80g biscotti secchi tipo digestive
40g burro fuso

per la crema:
250g ricotta freschissima
100ml panna fresca (nn nel cartoccino,quella fresca!!!)
100g zucchero semolato
vanillina
20g fecola o farina 00
1 uovo intero e 2 tuorli

Preparare la base:
-tritare i biscotti nel mixer, aggiungere il burro fuso e compattare il composto sulla base dello stampo rivestito di carta forno; mettere in frigo a compattare per almeno 30 minuti;

Preparare la crema:
-Accendere il forno a 180°;
-In una terrina sbattere le uova con lo zucchero, la vanillina e la panna fino ad avere un composto molto gonfio;
-Aggiungere la ricotta e la fecola (o farina) e sbattere ancora fino ad amalgamare il tutto;
-Togliere lo stampo dal frigo e versarvi la crema, infornare in forno caldo per 40 minuti; abbassare la temperatura a 160° e proseguire per altri 10 minuti.
-Io poi ho spento il forno e aperto lo sportello di poco e lasciato la torta a raffreddare insieme al fonro senza toglierla.
Hugs,kisses&cookies

 

Budino al cioccolato e amaretti 14/09/2009

Filed under: cioccolato,Desserts — lagaietta @ 18:38


Sono tornataaaaaaa!
Ok per poco perchè devo scappare di nuovo, oh oh oh…uffi, ormai il tempo per postare ricette scarseggia davvero tanto e me ne rammarico perchè passare qualche minuto alla tastiera del pc a scrivere di ingredienti e relativa messa in piega è sempre rilassante, ne approfitto quando riesco a ritagliarmi qualche momento durante le serate di riposo dallo spignattamento in agri!
Io non amo tantissimo i dolci al cucchiaio, preferisco una bela fetta di torta cioccolatosa invece che bavaresi-panne cotte et similia, ma a richiesta lo scorso we ho preparato questo budino al cioccolato molto molto semplice; seguendo la ricetta base ho poi solo aggiunto qualche mandorla a lamelle all’interno e un amaretto come decorazione finale!

Ingredienti (8 stampini monoporzione o 2 grandi)

2 buste di preparato per budino in polvere
700ml latte caldo
mandorle a lamelle
amaretti
a piacere Amaretto di Saronno

-Sciogliere il preparato in un terzo della dose di latte e mescolare con una frustina in modo da non formare grumi; scaldare in un pentolino antiaderente e aggiungere il resto del latte poco alla volta fino a raggiungere il bollore; lasciar sobbollire a fiammo dolce per qualche minuto e poi versare negli stampini leggermente inumiditi con l’amaretto di saronno;
-Lasciar intiepidire a temperatura ambiente e poi far raffreddare completamente in frigo almeno 3h prima di servirlo;
-Come decorazione usare degli amaretti da disporre sugli stampini singoli oppure a piacere sugli stampi più grandi; si possono anche sbriciolare sopra il budino già sformato!

Lo so che il budino si prepara anche molto semplicemente con cacao e fecola o maizena, però ho trovato questo preparato equosolidale che è davvero ottimo, senza conservanti nè sostanze strane di cui nn si bene l’esatta provenienza!
Hugs,kisses&cookies

 

Sorbetto al cioccolato: LiberaMente 05/06/2009

Filed under: cioccolato,Desserts,LiberaMente,Mik — lagaietta @ 11:19

Parte ufficialmente da questa settimana con appuntamento fisso al venerdì la rubrica “Cibo LiberaMente” pubblicata sul blog di Mik.

L’idea è nata cercando un argomento che potesse essere interessante e “diverso” da pubblicare con cadenza settimanale ma che avesse come contenuto non solo la semplice ricetta, ma soprattutto potesse incontrare esigenze di “regimi alimentari” non del tutto tradizionali.
Dato che, un pò per sfrotuna, un pò a questo punto per fortuna, io sono sempre stata costretta a mantere una salda attenzione nei confronti di tutto quello che mi metto nel piatto, ho voluto condividere con tutti coloro che hanno intolleranze alimentari o vere e proprie allergie quelle che sono le mie esperienze e quel poco di competenza che negli anni mi sono creata!

Da qui il nome, scelto dallo staff di Mik che come sempre sfoggia grande fantasia: “Cibo LiberaMente” proprio per sottolineare la possibilità di mangiare cibi che solitamente vengono proposti con ingredienti che possono scatenare qualche reazione in modo “alternativo” ovvero liberandoci dall’ansia e dal timore di quelle stesse reazioni!

La prima ricetta che ho scelto di realizzare è dedicata a chi patisce il lattosio e i derivati del latte ma non vuole rinunciare ad una golosissima merenda nei giorni di caldo torrido!
Un sorbetto al cioccolato (ovviamente super fondente nel mio caso, ma regolabile di amarezza…ma mai scendere sotto il 60% come cioccolato fondente).
Godetevi pure tutta la sua dolcezza, perchè anche la linea non è per nulla a rischio! Ricetta light e golosa al tempo stesso!

La ricetta originale la potete trovare nel libro di James MartinDesserts“.
Hugs,kisses&cookies