Shake&bake

E' tempo di mettersi ai fornelli!

Mini crostatine matcha con crema e ciliegie 21/07/2010

Filed under: crostata,Frutta,Torta — lagaietta @ 08:16

Riprendiamo la vena pasticcera con queste mini crostatine con la base di frolla al matcha e un ripieno molto semplice con della crema pasticcera tradizionale e qualche ciliegia in confettura sparsa qua e là!

E’ ancora stagione di ciliegie, o meglio in giro ormai si trovano le ultime splendide e nere nere che mi fanno letteralmente perdere la testa per cui fin tanto che posso ne approfitto e faccio qualsiasi cosa mi venga in mente perchè le trovo dei piccoli frutti prelibati e davvero spettacolari…si le amo e guai a lasciarmene un cesto a mia disposizione perchè dura il tempo di un battito di ciglia!

Passiamo alla ricetta…

Ingredienti (per 4 mini crostatine)

200 gr farina 00

125 gr burro

100 gr zucchero a velo

1 cucchiaino di thè matcha in polvere

per il ripieno

crema pasticcera classica

100 gr ciliegie denocciolate

1 cucchiaio zucchero semolato

scorza di un limone

Preparate la frolla come di consueto impastando tutti gli ingredienti fino a formare un panetto che lascerete riposare in frigo avvolto da pellicola per almeno 1h;

Preparate anche la crema pasticcera classica, ne serviranno circa 250 gr

Preparate anche la composta di ciliegie facendo cuocere in un pentolino le ciliegie denocciolate e tagliate a metà con lo zucchero e la scorza di limone fino a che saranno tenere; potete ridurre ulteriormente lo sciroppo che si formerà e usarlo come decorazione finale.

Riprendete la frolla, stendetela in una sfoglia di 1/2 cm e foderatevi 4 stampini da crostatina e cuocete alla cieca, usando dei legumi secchi o le apposite perle in forno caldo a 180° gradi per circa 20 minuti; togliete i legumi e finite di cuocere per altri 5 minuti; fate raffreddate completamente.

Riprendete le crostatine, toglietele dagli stampini e versatevi un cucchiaio di crema per ognuna e qualche ciliegia, completate con altra crema a piacere e lo sciroppo delle ciliegie.

gnam gnam

Hugs,kisses&cookies

 

Cheesecake alle ciliegie 2.0 19/07/2010

Filed under: cheesecake,Compleanno,Frutta,Giallo Zafferano,Torta — lagaietta @ 09:12

Il cheesecake è sempre un successo, in qualsivoglia maniera lo si faccia poche storie, riesce sempre e viene approvato da tutti, grandi-piccoli-media statura o giganti-mamme-nonne-amici-fidanzato&co

Questo cheesecake alle ciliegie l’ho assaggiato, (si nonostante io non possa mangiare latticini, una fetta me la sono magnata anche io), in redazione quando Sonia lo ha preparato da postare sul sito già che al mercato c’era un tripudio di questi piccoli frutti rossi tentatori!

Io lo avevo già fatto qualche anno fa, (qui c’è la ricetta) e devo dire che era già buono all’epoca ma questa nuova versione con la gelatina di ciliegie in superficie  morbida ma molto saporita e la crema spumosissima all’interno era da orgasmo!

Per la ricetta originale vi linko quella di GZ visto che anche io non ho cambiato nulla se non la dimensione dello stampo!

Godetevi in pieno anche voi questa piccola perla fin tanto che le ciliegie sono di stagione!

Hugs,kisses&cookies

 

Crostata alla marmellata di caffè 19/06/2010

Filed under: Sabato in cucina,Torta — lagaietta @ 15:29

Quando ti capita tra le mani una marmella speciale che non avevi mai assaggiato prima, a parte la tentazione di mangiarla spalmata su una fetta di pane tostato che altro frulla per la testa?

A me la parola crostata! e così è stato!!!

Mi hanno regalato un vasetto di marmellata al caffè, ma è una ricetta di famiglia quindi riuscire a risalire all’originale sarà un lavoro lungo, ma io non mi faccio grandi problemi: inizierò a scavare e indagare e chiedere e rompere le balle come mio solito! quindi prima o poi anche io farò questa marmellata al caffè…nel frattempo ci siamo goduti una domenica pomeriggio in cortile con questa crostata friabile, morbida, voluttuosa e ricca di crema e marmellata! tra una chiacchiera e un bicchier di fragolino nemmeno ci siamo accorti che era già stata spazzolata!

Ho anche voluto provare lo stampo rettangolare con il fondo amovibile perchè era tempo che me lo volevo regalare e ho sempre rimandato. E’ stato un acquisto davvero intelligente e soprattutto molto pratico.

Ingredienti:

300 gr farina 00

150 gr burro

1 bustina vanillina

2 uova intere

120 gr zucchero semolato

per la crema pasticcera

500 ml latte fresco

6 tuorli

50 gr zucchero

50 gr maizena o fecola

1 vasetto da 250 gr marmellata al caffè

-Preparare la frolla, formare un panetto e riporre in frigo a riposare almeno 1h.

-Preparare la crema pasticcera: scaldare il latte in un pentolino e portarlo al limite del bollore;

-Sbattere i tuorli con lo zucchero e poi aggiungere la maizena ( o fecola o farina 00) setacciata e aggiungere il latte tiepido a filo, continuare a sbattere e trasferire il composto di nuovo nel pentolino su fuoco molto dolce; portare a cottura per almeno 10 minuti fino a che la crema si sarà addensata.

-Versare in una ciotola e coprire con pellicola facendola aderire bene alla superficie della crema così che non si crei la patina;

-Accendere il forno a 190°; stendere la frolla in una sfoglia alta 4 mm, bucherellare la base con i rebbi di una forchetta e cuocere in bianco con dei legumi secchi per 10 minuti; togliere i legumi e stendere la crema e sopra la marmellata, creare le strisce con la frolla in avanzo e portare a cottura per altri 15-20 minuti a 170°.

Hugs,kisses&cookies

 

Crostata con frolla al rosmarino e curd di fragole 13/05/2010

Filed under: Amicizia,Torta — lagaietta @ 09:11

Per un pomeriggio tra amiche ho preparato una crostata profumatissima e davvero friabile, mi piace da sempre la coppia Fragole&Rosmarino e stavo pensando a come ricrearla anche in un dolce oltre al solito risotto che in questa stagione spopola soprattutto con le nostre fragole polpose, così meditando e meditando mi sono soffermata sulla pasta frolla che a me pare sempre essere versatile e ben fruibile in diverse “situazioni” così perchè non farla al rosmarino?!?

Eccoci pronti!

Ingredienti: (stampo da 22cm)

200g farina 00

130g burro a tocchetti

1 uovo intero

120g zucchero a velo

1 rametto di rosmarino tritato finemente

1 pizzico di lievito per dolci

125g curd di fragole

-Setacciare nella planetaria la farina con il lievito e lo zucchero a velo; unire il rosmarino e il  burro a tocchetti e con la foglia sbattere fino ad avere un composto bricioloso;

-Unire l’uovo intero leggermente sbattuto e sbattere fino ad avere una palla; coprire con pellicola e far riposare in frigo almeno 1h; ( io l’ho preparata un giorno per l’altro)

-Preriscaldare il forno a 200°;

-Stendere la frolla ad uno spessore di mezzo cm e foderare lo stampo da crostata; bucherellare il fondo con una forchetta e porre di nuovo in frigo per almeno 15 minuti,

-Abbassare il forno a 170° e cuocere la frolla in bianco ( con dei legumi secchi o le perle apposite) per 10 minuti; togliere dal forno, togliere i legumi ( o perle) e stendere il curd di fragole; decorare con la frolla in avanzo e infornare di nuovo per 20-30 minuti, fino a che la crostate sia ben dorata;

-Togliere dal forno, lasciar freddare nello stampo e poi su una gratella per dolci; decorare con zucchero a velo o cioccolato bianco e servire.

Hugs,kisses&cookies!

non ha un colore davvero…pinky? 😉

questa ricetta la potete ritrovare anche su Giallo Zafferano! l’ho preparata anche lì in sede!

 

Cheesecake con marmellata di fichi&cioccolato 29/04/2010

Filed under: Club SalePepe,Desserts,Torta — lagaietta @ 14:38

Che ci posso fare io se “Sale&Pepe” è una fonte costante di ispirazioni? Anche quest’ultimo numero ha sfornato una serie di ideuzze niente male che io ho prontamente recipito e fatto mie, in primisi questa delle mini cheesecakes!

Loro le hanno preparato in formato muffins e ricoperte di marmellata alle amarene; Io che non avevo quella alle amarene, ma ho ancora una discreta scorta della mia marmellata di fichi&cioccolato ho usato la mia!

Sono poesia allo stato puro.

Ingredienti: ( per 15 minicheesecakes)

per la frolla di base

250 g farina 00

125g burro

1 uovo intero

130g zucchero a velo

per la crema:

3 uova intere

150g yogurt greco

320g philadelphia o altro formaggio morbido

150g zucchero semolato

2 cucchiaini di estratto di vaniglia

marmellata ( amarene o ciliegie) per finire

-Preparare la frolla: nella planetaria setacciare la farina con lo zucchero a velo, unire il burro a tocchetti e azionare a media velocità fino a ottenere un composto bricioloso; unire l’uovo intero e azionare ancora fino ad avere una palla; coprire con pellicola e far riposare in frigo almeno 1h;

-Preparare la crema: sempre nella planetaria, usando la frusta sbattere lo yogurt con il philadelphia e unire poi lo zucchero; sbattare qualche istante e poi aggiungere un uovo per volta e in ultimo la vaniglia; ottenuto un composto abbastanza gonfio; coprire e e tenere al fresco fino a che la frolla sia pronta da stendere;

-Preparare le formine da mini crostatina oppure gli stampini da muffins imburrati e infarinati;

-Preriscldare il forno a 170°;

-Stendere la frolla dello spessore di mezzo cm; rivestire gli stampini preparati e versarvi il composto per due terzi; livellare e infornare in forno caldo nella parte in basso per 45-50 minuti; eventualmente dopo i primi 40 minuti girare la teglia; toglire dal forno, lasciar freddare e poi finire con un cucchiaio di marmellata per ciascun mini cheesecake.

Tips: con le dosi indicate dnella rivista mi sono venuti più di 12 mini cheesecake, così ho indicato la dose come se fosse per 15, eventualmente con questa dose possono venire due mini tortine con stampini da 18cm;

Ho allungato i tempi di cottura da loro indicati perchè ho dovuto lasciare le tortine in forno più di quanto loro avessero scritto…non cuocevano! In ultimo ho anche alzato la temperatura del forno perchè a 160° le avrei dovute lasciare in forno mezza giornata!

Loro hanno usato oltre al formaggio fresco, la ricotta e la creme fraiche…io avevo solo dello yogurt greco e il risultato è stato strepitoso comunque,forse anche perchè con lo yogurt è meno pesante.

Spero vi possano piacere!

Hugs,kisses&cookies

 

Dell’arte del riciclo:il cioccolato di Pasqua 23/04/2010

Filed under: cioccolato,Contest,Muffins,Pasqua,Torta — lagaietta @ 08:53

La gentilissima Laura mi ha scritto dalla redazione del sito “Blog di cucina” per chidermi di partecipare al contest dedicato al riutilizzo del cioccolato avanzato da Pasqua!

Come dire di no, io che sono una vera chocoaddicted?!? Ovviamente ho accettato all’istante e poi mi sono messa alla ricerca di una ricetta che potesse essere adeguata.

Visto che di ricette al cioccolato ne ho lette forse migliaia ho deciso alla fine di non seguirne nessuna e riciclare proprio tutto quello che avevo in casa preparando una classica Torta Paesana, anche perchè si abbondava di pane secchino che mi spiaceva buttare via già che noi in casa di pane nn se mangia quasi per nulla, proprio perchè nn siamo abituati ci dimentichiamo quando c’è e finisce per diventare un’arma impropria da tanto è duro!

Potete usare le dosi che ho indicato in quella ricetta linkata oppure adeguarle a ciò che avete come ho fatto io questa volta perchè avevo più o meno 5 panini raffermi, non avevo amaretti ma avevo dei biscotti secchi al cacao, tipo pan di stelle tanto per intenderci, e poi ho usato proprio tutti tutti gli ovetti che mi sono stati regalati, rompendoli a pezzi e unendoli al composto!

Oltre ad uno stampo da 24cm ho ricavato anche questi muffins che poi ho ricoperto con del cioccolato bianco, anche questo di recupero!!!

Beh che ne dite? se questo non si chiama “riciclare”!!!!!! 😉

Hugs,kisses&cookies

 

La Torta della Nonna &Crema Pasticcera 03/04/2010

Filed under: Prove in cucina,Torta — lagaietta @ 06:14

Un classico.

Una garanzia.

Una crostata ripiena della più tradizionale delle creme: la pasticcera. La frolla è arricchita dal profumo della scorza di limone che si sprigiona in tutta la sa freschezza nel momento della cottura.

I pinoli leggermente tostati regalano quella sensazione “nutty” che si sposa con la crema e la frolla ricca.

Ingredienti (stampo da 24cm)

Per la crema

500ml latte fresco

50g farina 00

80g zucchero semolato

estratto di vaniglia

4 tuorli

Per la frolla

450g farina 00

120g zucchero semolato

200g burro

scorza di un limone non trattato

1 uovo intero + 2 tuorli

Preparare la crema:

-Scaldare il latte a fuoco dolcissimo con un cucchiaio di estratto di vaniglia;

-Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto molto chiaro e spumosissimo; setacciarvi la farina e versare a filo due terzi del latte continuando a sbattere con le fruste elettriche; riportare il composto sul fuoco nel pentolino con il latte rimanente e mescolare delicatamente con una frusta fino a che la crema si addensi;

-Raggiunta la consistenza desiderata, versare la crema in una terrina e coprire con della pellicola in modo che questa aderisca perfettamente alla crema: questo eviterà che le bolle di aria si creino tra la pellicola e la crema e quindi eviterà la formazione di una patina sulla superficie della crema che andrebbe poi tolta; lasciar freddare completamente.

La crema si conserva in frigo per un massimo di due giorni.

Preparare la frolla:

-Nel mixer mettere gli ingredienti in questo ordine:

-Burro a temperatura ambiente tagliato a tocchetti + zucchero semolato; azionare a velocità 3 fino a che siano amalgamati;

-Versare l’uovo intero e farlo amalgamare; versare poi un tuorlo alla volta sempre amalgamando tra uno e l’altro;

-Infine versare la farina con la scorza di limone e sbattere il tutto fino ad avere un composto bricioloso: prendere il composto e lavorarlo velocemente a mano formando un panetto. Disporre in frigo almeno un’ora.

-Una volta che la frolla è consistente e la crema è fredda, stendere la frolla in due dichi, uno più spesso per la base e uno più sottile che farà da coperchio;

-Foderare lo stampo da crostata, imburrato e infarinato, con la sfoglia più spessa; versare sulla base i pinoli tostati e la crema pasticcera fino a due terzi dello stampo, livellare bene;

_Spennellare i bordi dello stampo con dell’acqua fredda e disporre la sfoglia più sottile facendo aderire per bene; con i rebbi della forchetta incidere i bordi e la superficie così da creare dei microfori che lascino fuoriuscire l’umidità;

-Con la frolla in eccesso creare delle decorazioni per a superficie, o dei biscottini.

-Infornare in forno caldo a 180° per almeno 40 min.

-Togliere dal forno e lasciar freddare nello stampo; impiattare e servire con dello zucchero a velo.

Hugs,kisses&cookies

ps. le foto in questione rappresentano delle mini crostatine che ho realizzato con la frolla che mi era avanzata!

Per la crema pasticcera originale le dosi sono di 18 tuorli per litro di latte, io nn ne uso mai così tanti, la mia crema resta più pallida per ovvi motivi ma anche meno “pesante”.